You are here
Home > Benessere > Pancia gonfia in menopausa: i rimedi

Pancia gonfia in menopausa: i rimedi

gonfiore addominale rimedi

La pancia gonfia in menopausa è un problema che interessa molte donne. A causa della diminuzione degli estrogeni, il corpo può andare incontro a dei cambiamenti. In particolare si ha un rilassamento dei muscoli addominali e il tessuto grasso tende a distribuirsi in maniera differente, concentrandosi proprio in corrispondenza della pancia. Inoltre, se non si segue una dieta corretta, in questa fase della vita si potrebbe avere un accumulo di gas nell’intestino, che causa una sensazione di pesantezza e crampi addominali. Per alleviare tutti questi sintomi fastidiosi, bisogna ricorrere a dei rimedi specifici. Si tratta di soluzioni naturali e dell’opportunità di seguire un’alimentazione sana.

Rimedi naturali contro la pancia gonfia in menopausa

Alcuni rimedi naturali possono essere fondamentali per alleviare i sintomi legati alla pancia gonfia. Per esempio in molti suggeriscono di ricorrere ai fiori di Bach. I più indicati sono: Walnut, per affrontare meglio i cambiamenti, Agrimony, per superare la tensione interiore, Crab Apple, contro la paura di ingrassare, Scleranthus, contro gli sbalzi d’umore.

Esistono anche degli ottimi rimedi fitoterapici. Fra le erbe che possono aiutare ci sono la salvia officinalis, il fieno greco, utile anche contro l’osteoporosi, la sequoia gigantea e la cimicifuga racemosa.

Alimentazione contro la pancia gonfia

Particolare attenzione bisogna prestare alla dieta da seguire in menopausa. Cerchiamo di assumere con regolarità probiotici che aiutano a ripristinare la flora batterica intestinale. Consumiamo più spesso anche le verdure, perché contengono antiossidanti dall’azione purificante e fibre ed enzimi che favoriscono la digestione. Ottimi sono il carciofo e il finocchio, per eliminare i processi di fermentazione nell’intestino e quindi evitare la produzione di gas.

Mangiamo anche tanta frutta, soprattutto come spuntino la mattina o il pomeriggio. Evitiamola invece a fine pasto. Limitiamo il sale, preferendo le spezie, come per esempio lo zenzero, che aiuta a sgonfiare la pancia. Limitiamo i carboidrati complessi e scegliamo gli alimenti integrali, anche pasta, riso e pane. Mangiamo ogni giorno una porzione di frutta secca o di cereali, come per esempio il mais. Fra le tisane che possono aiutare ci sono quelle a base di: ortica, con effetti depurativi e diuretici, menta piperita, per favorire la digestione, guaranà, per accelerare il metabolismo.

 

Lascia un commento

quattro × uno =

Top