You are here
Home > News Salute > Influenza, stagione terminata: il rendiconto finale

Influenza, stagione terminata: il rendiconto finale

Norovirus vomito diarrea
loading...

L’influenza è giunta al suo epilogo anche quest’anno. Stando ai dati resi noti dall’Istituto superiore di sanità (Iss), sono quasi 8,7 milioni gli italiani colpiti dal virus e 160 i morti. Secondo l’Istituto Superiore di Sanità quella di quest’anno può considerarsi l’epidemia influenzale più intensa degli ultimi 15 anni. Basti tener conto che tra  il 2016 e il 2017, i casi totali furono 5,4 milioni con 53 decessi e i casi gravi furono 219. Nell’ultima settimana 23-9 aprile l’attività dei virus influenzali è da considerarsi ai livelli di base, in questo senso sono stati circa 39mila i casi segnalati di influenza, con un’incidenza di 0,64 casi per mille assistiti.

Influenza 2018: i soggetti piùcolpiti

Riguardo invece ai soggetti più colpiti anche quest’anno particolarmente sensibili al virus influenzale sono risultati  i bambini di età compresa tra i 0 e 4 anni (1,43 casi), seguiti da quelli della fascia 5-14 anni (0,71), i giovani e gli adulti tra i 15-64 anni (0,63) e gli anziani dai 65 anni in su (0,46 casi).

Per quanto riguarda invece l’incidenza le regioni più colpite  sono state la Basilicata, la Calabria, le Marche e l’Abruzzo.

 

Lascia un commento

1 × 4 =

Top