You are here
Home > News Salute > Raffreddore: i ricercatori scoprono molecola che impedisce la replicazione del virus

Raffreddore: i ricercatori scoprono molecola che impedisce la replicazione del virus

Autunno raffreddore influenza

I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno messo a punto  una molecola in grado di bloccare la replicazione del virus del raffreddore, almeno in laboratorio. D’altronde il virus del raffreddore che appartiene alla famiglia dei norovirus, non rappresenta un unicum in quanto ne esistono un centinaio di ceppi. Allo stato attuale d’altronde trattandosi di un virus esistono solo dei rimedi sintomatici.

Come agisce la molecola contro il virus

I ricercatori non hanno individuato una molecola che attacca direttamente il virus, ma uno degli strategemmi grazie a cui riesce a replicarsi nell’organismo umano. Il virus in particolare utilizza una molecola, il cui nome è N- miristoiltransferasi o Nmt, che è presente nelle cellule umane. Tramite tale molecola, il virus è in grado di costruirsi la capside, che è l’involucro esterno che custodisce il suo materiale genetico. Il trattamento scoperto dai ricercatori si è rivelato efficace per tutti i ceppi dei rinovirus.  I primi esperimenti sono stati effettuati utilizzando le cellule dei bronchi. Il farmaco, stando a quanto spiegato dai ricercatori, dovrebbe essere utilizzato nelle primissime ore dall’infezione.

Fondamentalmente l’obiettivo da parte degli autori della ricerca è di mettere a punto un farmaco efficace e di facile utilizzo sotto forma di uno spray da inalare. I risultati di questo studio sono stati pubblicati sulla rivista Nature Chemistry.

 

Lascia un commento

16 − tredici =

Top