You are here
Home > Lifestyle > Donne con i tacchi: perché gli uomini ne vanno matti?

Donne con i tacchi: perché gli uomini ne vanno matti?

Tacchi a spillo seduzione

Tacchi alti, tacchi vertiginosi, tacchi aguzzi, tacchi a spillo, a stiletto, tacchi sottili grossi, ne esistono davvero di tutti i tipi. Il più amato dal gentil sesso è senza dubbio il tacco  a spillo. Una donna che cammina con passo leggiadro e aggraziato sui tacchi a spillo indubbiamente denota signorilità e grazia, suggerendo un’immagine di elevata sensualità. D’altronde benché si tratti di calzature scomode che costringono il piede ad una posizione innaturale, sono ben poche coloro che vi rinunciano, preferendo soffrire un po’, pur di esercitare un naturale potere seduttivo nei confronti degli uomini. In particolare le scarpe a punta con il tacco si rivelano le più femminili in assoluto per eleganza e la sensualità che trasmettono. Ad esempio per alcune donne il tacco a spillo è da considerarsi una sorta di protesi estensiva delle loro estremità, tanto che preferirebbero andare in giro svestite piuttosto che rinunciare allo stiletto, che slancia la figura rendendola più sensuale che mai. Insomma una donna che calzi ai  piedi un bel di paio di belle décolleté, susciterà sguardi di adorazione da parte degli uomini, ma anche di ammirazione e in taluni casi di un po’ di invidia da parte delle altre donne.

Donne con tacchi a spillo più sensuali: anche la scienza lo dimostra

Tacchi alti donne

A dimostrare scientificamente il potere seduttivo che una donna può esercitare sugi uomini calzando i tacchi a spillo, vi è anche una ricerca francese che è stata pubblicata su Archives of Sexual Behavior. Lo studio ha preso in esame le reazioni di 90 uomini di età compresa tra i 25 e i 90 anni chiamati a rispondere a un sondaggio per strada condotto da donne vestite tutte uguali,  se non per una particolarità. le scarpe. Ma si sa quanto i dettagli siano essenziali. Alcune infatti calzavano le ballerine, altre  scarpe col tacco basso da 5 centimetri e le ultime un tacco alto da 9 centimetri. Ebbene le donne con il tacco alto avevano l’83% di possibilità di persuadere gli uomini a rispondere  alle loro domande, al contrario delle altre che calzavano tacchi decisamente più bassi. Insomma dall’esperimento è emerso che la donna con il tacco alto  risulta più seduttiva.

Perché le donne con i tacchi alti sono più sexy?

Tacchi alti sexy

Tali calzature inclinano il corpo facendo inarcare la schiena: il sollevamento dei glutei che risultano in tensione anche di 20 -30 gradi dona loro un aspetto più attraente. In sostanza i tacchi alti amplificano le peculiarità relative al  modo di camminare di una donna, il che per l’uomo che le osserva, diventa una sorta di stimolo erotico. La donna si trova infatti a dover bilanciare  il peso, che dal calcagno si sposta alla pianta del piede e quindi è portata a muovere in maniera più sinuosa i fianchi, come se ondeggiasse, per trovare un nuovo punto di equilibrio. Secondo Nicholas Gueguen, che studia scienze del comportamento nonché  autore dello studio, i tacchi,come detto, rendono la falcata femminile più sexy ed erotica. Ed in secondo luogo la carica erotica che sprigionano sarebbe da ricondursi a un fatto culturale.

D’altronde il tacco femminile può diventare l’assoluto protagonista dell’immaginario erotico maschile.  In tali casi la scarpa col tacco alto diventa un vero e proprio feticcio degno di adorazione.  I feticisti in questo senso di venerazione per la scarpa col tacco alto esprimono anche un sentimento di profonda sottomissione verso l’oggetto desiderato, che si concreta in alcune pratiche particolari. Insomma i tacchi alti sono il simbolo della femminilità e l’uomo che capitola per un omaggio galante ai piedi di una donna può ben confidare che calzi i tacchi a spillo.

 

Lascia un commento

18 + 7 =

Top